19 Feb Nocciole: Proprietà e Benefici

Tra i semi oleosi più apprezzati in termini di gusto e sapore, le nocciole sono invece meno conosciute per le loro proprietà nutrizionali. In questo articolo scopriremo tutte le caratteristiche salienti di questo prezioso seme per imparare ad inquadrarlo con più consapevolezza all’interno della propria alimentazione.

Le Quantità organiloettiche e le proprità Nutrizionali delle Nocciole

Innanzitutto, le nocciole sono, dopo la mandorla, i frutti oleosi più ricchi di vitamina E: 100 grammi di nocciole contengono circa l’86% della vitamina E del nostro fabbisogno giornaliero.
L’effetto preventivo ed antiossidante esercitato da questa vitamina contro la degenerazione cellulare è rafforzato anche dalla presenza di manganese, un minerale che neutralizza i radicali liberi, promuove il buon funzionamento del sistema nervoso, il metabolismo del colesterolo, dei carboidrati e delle proteine.

Sul totale dei grassi, le nocciole contengono il 79% di grassi “buoni” monoinsaturi – come l’acido oleico – e solo una percentuale irrisoria, pari a solo il 4/8%, di grassi saturi (quelli “meno buoni”): tale particolare composizione, molto simile a quella dell’olio extra vergine di oliva, risulta molto preziosa per il sistema cardiovascolare.
Utili nella prevenzione contro le malattie a carico dell’apparato cardiocircolatorio, gli effetti benefici degli acidi grassi monoinsaturi contenuti si uniscono a quelli dei fitosteroli, sostanze particolarmente concentrate nelle bucce, dall’effetto ipocolesterolemizzante.

Ricche di fibre utili alla regolarità intestinale e al controllo glicemico, le nocciole sono particolarmente remineralizzante. Contengono infatti buone quantità di magnesio, utile per combattere gli stati di stanchezza e di affaticamento generale, ferro, ragion per cui sono particolarmente utili in casi di anemia o dopo convalescenze o periodi di stress, e vitamine del gruppo B, utilizzate dall’organismo per il metabolismo di proteine, grassi e carboidrati.

In assenza di specifiche allergie, il consumo di nocciole è ascrivibile all’interno di tutti gli approcci dietetici, compresi i regimi dimagranti. Secondo i recenti studi scientifici, le nocciole possono coadiuvare il dimagrimento se consumate nella giusta quantità grazie al suo alto contenuto in fibre che, oltre a contrastare il senso di fame, regola il picco glicemico e migliora il transito intestinale.

 

Scopri tutta la linea di Nocciole Buon Food:

Maggiori info sui prodotti Buon Food?



× Servizio Clienti WhatsApp